Leggendo Ora
Bicarbonato in frigorifero: ecco perché è davvero necessario metterlo e dove sistemarlo
Pubblicità

Bicarbonato in frigorifero: ecco perché è davvero necessario metterlo e dove sistemarlo

Bicarbonato in frigorifero: ecco perché è davvero necessario metterlo e dove sistemarlo

Il bicarbonato ha davvero svariati impieghi per le sue indiscusse qualità nelle pulizie domestiche.

Anche in frigorifero, il suo utilizzo porta moltissimi benefici e può essere la soluzione finale rispetto a molte problematiche.

Non servono specifici prodotti costosi per igienizzarlo in profondità, anzi; con questo metodo farete in baleno e preserverete la sua efficienza a lungo.

Pubblicità

Il bicarbonato è un ingrediente imprescindibile proprio perché, una volta a contatto con sostanze specifiche, si trasforma in una base acida in grado di neutralizzare ogni possibile elemento tossico o nocivo.

Spesso, infatti, il cibo rimasto nei cassetti, magari non sigillato alla perfezione, può emanare un cattivo odore con conseguenze diffusione di muffe e germi.

Pulirlo con cura vi aiuterà a mantenerlo sempre funzionante al meglio.

Un semplice bicchiere o un piccolo recipiente colmo di questo portento della natura posto al suo interno funzionerà da calamita per le particelle acide o basiche, assorbirà gli olezzi esistenti, ma non intaccherà gli alimenti presenti negli scomparti.

Ma per una cura perfetta davvero è necessario procedere per gradi!

Bicarbonato in frigorifero: ecco perché è davvero necessario metterlo e dove sistemarlo

Il bicarbonato per pulire il frigorifero in profondità.

Iniziate da una pulizia accurata del frigorifero, fatela in maniera routinaria, ogni 2 mesi almeno. Sciogliete 15 grammi di bicarbonato di sodio in una ciotola d’acqua, immergete un panno pulito in questa miscela, strizzatelo e passatelo su ogni ripiano. Se potete sfilare alcune parti, mettetele a bagno in un catino con la stessa soluzione sopra riportata e lasciate agire per un quarto d’ora. Dopodiché sciacquate con un canovaccio in microfibra per eliminare gli eventuali residui. Insistete sulle macchie di muffa con maggiore energia, vedrete, spariranno anch’esse!

Pubblicità

Ora risistemate gli alimenti in modo tale da garantire una perfetta conservazione: sugli scomparti superiori mettete il cibo cotto o quello che desiderate consumare velocemente, al centro i latticini, nei reparti inferiori tutti i freschi, gli ortaggi, la cane e il pesce.

Riservate lo sportello alle bevande, in questa zona l’umidità e le escursioni termiche sono elevate, quindi meglio riservarlo ad acqua, vino e bibite varie, normalmente sigillate.

Ora che il frigorifero è splendente e quasi nuovo, prevenite la formazione di cattivi odori, sistemando un bicchiere o una ciotola colma di bicarbonato e resterà perfetto a lungo!

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
0
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su