Leggendo Ora
Aceto bianco in lavatrice: cosa succede se lo metti nella vaschetta giusta
Pubblicità

Aceto bianco in lavatrice: cosa succede se lo metti nella vaschetta giusta

Aceto bianco in lavatrice: cosa succede se lo metti nella vaschetta giusta

Strano ma vero, l’aceto di vino bianco è un eccellente prodotto alternativo per la pulizia sia della casa che dei vestiti.

Pubblicità

Elimina le macchie, ammorbidisce, conferisce lucentezza e soprattutto è naturale e anche parecchio economico.

Molti hanno delle remore ad adoperarlo sui capi di vestiario perché credono che così facendo gli abiti possono acquistare un odore di… insalata!

Sono timori ingiustificati, perché in effetti l’aceto non lascia odori di sorta sui vestiti e inoltre è molto efficace quanto a capacità pulente.

Se aggiungerai l’aceto come “ingrediente” ulteriore dei tuoi cicli di lavaggio, ciò eliminerà i residui del sapone e dei componenti chimici che si accumulano nei vestiti, preservando anche il loro colore originale.

Aceto bianco in lavatrice: cosa succede se lo metti nella vaschetta giusta

Uno. Lo puoi usare per sostituire l’ammorbidente.

Due. Toglie gli odori dai vestiti.

Tre. Rimuove il sentore di umido dai vestiti conservati al chiuso troppo a lungo. A questo scopo, prima di lavarli li puoi per l’appunto lasciare ammollo in aceto.

Pubblicità

Quattro: toglie le macchie di sudore, se imbevi una spugna di aceto mischiato a un quarto di litro di acqua e poi la passi sulle macchie. Poi lavi come al solito

Cinque. Per le macchie in generale, è utile una soluzione fatta da tre cucchiai di aceto, due di detergente liquido e quattro bicchieri di acqua. Basta strofinare la macchia con una spugna imbevuta di questa soluzione e poi lavare normalmente.

See Also

Sei. Per non far sbiadire i colori dei tuoi abiti, aggiungi un bicchiere di aceto a ogni ciclo di lavaggio.

Sette. Puoi usare un ammollo in acqua e aceto anche per evitare che i vestiti nuovi perdano il colore durante il primo lavaggio.

Otto. Per un lavaggio normale, fa’ bollire un bicchiere di aceto in cinque parti di acqua, dopodiché togli dal fuoco e nella soluzione metti i tuoi vestiti sporchi. Li lasci in ammollo tutta notte e poi li lavi come sempre.

Nove. Se un capo di lana si è ritirato dopo il lavaggio, puoi metterlo in ammollo in una soluzione fatta da due parti di acqua e una di aceto, per circa una mezzora. Poi fai asciugare.

Pubblicità

Dieci. L’aceto impedisce la proliferazione dei funghi sulle guarnizioni della lavatrice e contribuisce anche a mantenerne puliti i filtri.

Qual è la tua reazione?
Divertito
0
Entusiasta
1
Felice
0
Incerto
0
Innamorato
0
Vedi Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

DonnaUp è un magazine redatto dalle donne per le donne. Strizza gli occhi prevalentemente ai temi cari al mondo femminile, quali la bellezza, il benessere, il mondo fashion, il lifestyle, lo spettacolo e, last but not least, il food.

© 2020 DonnaUp. Tutti i diritti riservati.

← Torna Su